Sostenibilità

La sostenibilità è il nostro futuro

Il nostro approccio
alla sostenibilità

Il nostro approccio
alla sostenibilità

Ci troviamo di fronte a minacce ambientali di portata senza precedenti. Non era mai accaduto nella storia del Pianeta che un salto climatico come quello in cui siamo immersi avvenisse nell’arco di poche generazioni. Un equilibrio si è spezzato, ma la speranza è quella di poter correggere in corsa gli errori offrendo soluzioni che fanno leva non solo sulle capacità tecnologiche di cui oggi disponiamo, ma sulla spinta che può produrre il cambiamento di milioni di piccoli atti quotidiani. Perché le azioni degli individui fanno la differenza. Non solo il nostro futuro ma la nostra vita quotidiana sono nelle nostre mani, e dipendono in buona parte dai prodotti che finiscono nel carrello della spesa. Il Gruppo Colussi ha deciso di dare il suo contributo scegliendo la strada dell’innovazione. Questo percorso di sostenibilità parte da una condivisione di valori che comincia dalla nostra produzione e da quella dei nostri fornitori di materie prime fino ai clienti, andando a disegnare un progetto collettivo capace di diventare sempre più efficace. Ognuno di noi può offrire un piccolo contributo. Assieme possiamo dare forza e visibilità alle scelte che ci traghettano verso un mondo più piacevole e più sicuro.

Il nostro obiettivo:
sostenibilità a 360°

Le aree di intervento
per la sostenibilità

Verso un packaging
più sostenibile

Verso un packaging
più sostenibile

Stiamo introducendo in modo graduale per i nostri prodotti un packaging sempre più amico dell’ambiente, che potrà essere gestito all’interno della filiera del rifiuto organico, o completamente riciclabile, in modo da ridurre l’impatto degli imballaggi.
Si partirà dai prodotti Misura, in cui dimezzeremo la plastica utilizzata per sostituirla con materiali compostabili in cui le materie prime dell’incarto derivano da mais e cellulosa. Completamente biodegradabile e compostabile, può essere recuperato nella raccolta differenziata dell’umido e essere avviato a compostaggio industriale per trasformarsi in compost, un terriccio fertile impiegabile come fertilizzante del suolo.

Inoltre dove sarà possibile sostituiremo la plastica con carta certificata FSC® (Forest Stewardship Council®), cioè proveniente da filiere certificate. La certificazione FSC garantisce che il prodotto provenga da fonti forestali gestite in modo responsabile.

Infine entro il 2020 tutti i prodotti del Gruppo con imballo di carta saranno certificati FSC.

Usiamo l’energia che viene dalla natura

Usiamo l’energia che viene dalla natura

La consapevolezza che le ingenti necessità energetiche, utilizzate da una realtà produttiva come la nostra, debbano essere gestite in modo efficiente e controllato e con il minimo impatto possibile sulla salute del pianeta è molto presente nella strategia del Gruppo e ne orienterà le scelte future. Infatti alcuni interventi di efficientamento energetico sono stati realizzati già qualche anno fa.
Oggi Colussi utilizza solo energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili in tutti i suoi siti produttivi.

Scarica il Poster informativo relativo al POR FESR 2014‐2020
Poster informativo

E stiamo studiando una diminuzione delle dimensioni dei nostri imballaggi, a parità di prodotto, con l’obiettivo di ridurre in maniera consistente la quantità di camion in circolazione.

Con riferimento alle emissioni derivanti dall’utilizzo del gas naturale, il Gruppo Colussi ha scelto di contribuire al finanziamento di progetti sostenibili per compensare, nel corso dei prossimi anni, la quota di CO2 emessa. Con queste scelte, inoltre, oltre a tagliare le emissioni di CO2 si riduce la dipendenza dal petrolio e dai conflitti che si generano, a livello mondiale, per il suo approvvigionamento.

Inoltre stiamo mettendo a punto una migliore efficienza nel trasporto delle merci: i nostri mezzi fanno meno strada, e quindi inquinano di meno. Già negli ultimi anni abbiamo modificato il network distributivo, ottenendo, a livello di gruppo e a parità di volumi, una riduzione della distanza percorsa su strada di ben 386.443 chilometri l’anno.

E stiamo studiando una diminuzione delle dimensioni dei nostri imballaggi, a parità di prodotto, con l’obiettivo di ridurre in maniera consistente la quantità di camion in circolazione.

Sviluppo delle
filiere agricole

Sviluppo delle
filiere agricole

È dal 2014 che il gruppo Colussi sta lavorando alla messa a punto di filiere agricole per la coltivazione di idonee varietà di frumento che possano fornire la materia prima ideale per la realizzazione dei prodotti.

La gestione della filiera e il suo controllo dettagliato nel tempo sono il modo più efficiente per garantire la qualità e la sicurezza del prodotto finito.

La gestione delle filiere è anche il modo per coinvolgere con mutuo beneficio una serie di partner del territorio, oltre che un modo per tenere sotto controllo il consumo di risorse di materiali e di energia della parte primaria della produzione.

Si è partiti con una filiera nel territorio umbro, e il progetto è quello di estenderle a tutto il territorio nazionale, soprattutto nelle aree più vicine agli stabilimenti di produzione.

Il progetto di filiera umbra, insieme al modello che il Gruppo sta mettendo a punto, è seguito in stretta collaborazione con un Team di Esperti del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia.

Il modello della filiera consente un presidio della qualità del prodotto e della sua sicurezza, che viene tracciata e controllata a partire dalla coltivazione dei campi fino al prodotto finito.

Formazione delle persone

Formazione delle persone

Ci impegniamo quotidianamente per rendere la nostra realtà una palestra di sviluppo per i giovani talenti e un luogo di crescita per esperti professionisti. Per questo abbiamo incrementato, ormai da qualche anno, la quantità di ore di formazione per i dipendenti, focalizzando le risorse in tema di sicurezza sul lavoro, implementazione di soft skill e di competenze tecniche.

Coinvolgimento dei dipendenti verso il comportamento sostenibile

Coinvolgimento dei dipendenti verso il comportamento sostenibile

Lo sforzo per adottare modelli via via più sostenibili debba essere condiviso a tutti i livelli dell’organizzazione, ed anche su aspetti apparentemente meno rilevanti, che possono portare a dei grandi risultati se riescono a cambiare il comportamento di ognuno.

Per tale motivo si è intrapreso in azienda un percorso di monitoraggio e di riduzione della carta utilizzata per le attività di fotocopie e stampa, un’attenta gestione della raccolta differenziata e stiamo inoltre dotando i nostri uffici di alcuni erogatori che permettono di avere acqua purificata filtrandola dall’impianto idrico con l’obiettivo di eliminare il consumo di bottigliette di plastica.

No Hungry: le nostre iniziative contro lo spreco alimentare

No Hungry: le nostre iniziative contro lo spreco alimentare

Banco alimentare
È dal 2017 che il Gruppo Colussi collabora con il Banco Alimentare per ridurre lo spreco di cibo.
Fino a quel momento, solo una parte delle merci veniva riutilizzata per le persone, mentre la quantità maggiore era avviata agli allevamenti. Nei primi 5 mesi del 2020 abbiamo consegnato al Banco Alimentare pasti per oltre 8,5 milioni di porzioni, e l’obiettivo è quello di far crescere la quota destinata alle mense e alle persone in difficoltà.